Disastri ed emergenze: come diventare i primi soccorritori di se stessi

Presto in TV il documentario sulle procedure di protezione civile realizzato da Simone Delvento
Sarà trasmessa nei prossimi giorni su Telesanterno, Telestense e Telecentro la serata evento tenutasi mercoledì 27 settembre a Bologna, nel corso della quale il documentarista Simone Delvento, esperto di queste tematiche e autore del libro “Sopravvivenza. Come salvare la pelle in caso di emergenza” (2017), ha consegnato ufficialmente alle istituzioni il documentario da lui realizzato con il supporto del corpo di Polizia Municipale dell'Unione Reno Galliera (coordinatore delle attività di Protezione civile per gli otto comuni dell'Unione) e delle associazioni di volontari di protezione civile del territorio.
 
Oltre un mese di riprese e quattro di lavorazione complessivi per un filmato che, nelle intenzioni originarie, doveva "solo" tradurre in immagini l'opuscolo informativo sulle procedure di protezione civile prodotto e diffuso dall'Ufficio intercomunale di protezione civile dell'Unione. In realtà il documentario fa molto di più, perché con drammatiche immagini di repertorio, simulazioni realistiche dei comportamenti da seguire e un montaggio avvincente, esplora i diversi casi di emergenza cui possiamo essere sottoposti - dal terremoto, all'incendio, all'allagamento, alla fuga di gas - mostrando passo dopo passo cosa fare per prevenire il disastro e mettersi in salvo se necessario. Venti minuti densi di informazioni utili ma al tempo stesso avvincenti.
 
A condurre la trasmissione è stata la giornalista di Telesanterno Martina Mari che ha intervistato, oltre a Delvento, le persone che hanno collaborato con lui e reso possibile la realizzazione di questo importante lavoro, a cominciare dal commissario Alberto Benuzzi (referente Servizio Intercomunale di Protezione Civile) la cui opera di consulenza e supporto è stata fondamentale, al comandante del corpo unico di Polizia locale Massimiliano Galloni, al vicecomandante Marco Rocca, a Marco Iachetta, coordinatore Area Protezione Civile ANCI Emilia Romagna.
 
La Presidente dell'Unione Reno Galliera Belinda Gottardi e il sindaco di Castello d'Argile Michele Giovannini, che in Unione ha delega alla Protezione civile, hanno ribadito l'importanza del lavoro di squadra sottolineando come in questo, più ancora che in altri settori, l'essere una Unione faccia la differenza: l'ampiezza del bacino di riferimento, sovra comunale, la condivisione delle competenze tra volontari e professionisti, la valorizzazione delle esperienze e della conoscenza del territorio e un uso efficiente delle risorse, si riflettono infatti sulla resa generale del servizio, e garantiscono una più efficace gestione delle emergenze. Tutte ugualmente improntate a un comune sentimento di soddisfazione, le testimonianze che la Mari ha raccolto dagli altri sindaci dei Comuni dell'Unione.
 
Presente anche una nutrita rappresentanza delle associazioni di volontari di protezione civile del territorio i quali, in divisa, hanno tinto di giallo lo studio televisivo di via Gabussi.
 
La serata, registrata negli studi televisivi di Publivideo2, sarà trasmessa dai tre canali Telesanterno, Telestense e Telecentro nelle prossime settimane, ma chi dovesse perderla potrà comunque recuperare almeno il documentario, di cui è prevista la diffusione anche via web. Nel frattempo, già la prossima settimana, sarà diffuso il trailer sul sito e sui canali social dell'Unione Reno Galliera.

Non hai trovato quello che cercavi?