Tu sei qui: Home / Tutti gli eventi in Calendario

Tutti gli eventi in Calendario

Eventi in Reno Galliera

24/10/2017 San Pietro in Casale - Paura non abbiamo. In occasione della Festa internazionale della Storia, proiezione del docu-film di Andrea Bacci

Quando 24/10/2017
dalle 20:45 alle 22:30
Dove SAN PIETRO IN CASALE Biblioteca Mario Luzi Via G. Matteotti, 123
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

Bologna, 8 marzo 1955. Anna e Angela sono arrestate davanti alla fabbrica Ducati per aver distribuito la mimosa in occasione della Giornata Internazionale della Donna e condannate a un mese di reclusione nel carcere di San Giovanni in Monte, sede, oggi, del dipartimento di Storia dell’Università.

In occasione della Festa internazionale della Storia (Bologna, 21-29 ottobre 2017) promossa da Alma Mater Studiorum-Università di Bologna, l’Unione Reno Galliera propone la proiezione del documentario di Andrea Bacci che ricostruisce eventi dell’immediato dopoguerra.

L’evento è realizzato in collaborazione con UDI-Unione Donne Italiane

Il documentario sarà proiettato:

martedi 17 ottobre ore 20.45 a CASTEL MAGGIORE
Sala Pier Paolo Pasolini, P.zza Giorgio Amendola 1
RelatriceKatia Graziosi, Unione Donne Italiane
Sarà presente Barbara Giannerini, Assessore del Comune di Castel Maggiore

martedì 24 ottobre ore 20.45 a SAN PIETRO IN CASALE 
Biblioteca Mario Luzi Via G. Matteotti, 123 
RelatriceKatia Graziosi, Unione Donne Italiane
Sarà presente Anna Maria Masetti, assessore Comune di San Pietro in Casale

lunedì 6 novembre ore 20.45 a GALLIERA
Palazzo Municipale Piazza Eroi della Libertà, 1 SAN VENANZIO DI GALLIERA
RelatriceKatia Graziosi, Unione Donne Italiane
Sarà presente Federico Piva, assessore Comune di Galliera

Azioni sul documento

ultima modifica 17/10/2017 11:39 — pubblicato 17/10/2017 11:39

28/10/2017 San Pietro in Casale - Antiche storie di libri e di vita: Bologna 1931-1955. Maurizio Boiani conversa con l'autore Gian Luigi Zucchini

Quando 28/10/2017
dalle 15:45 alle 17:50
Dove San Pietro in Casale - Sala emeroteca Francesco Boriani - Biblioteca Comunale Mario Luzi (Via Matteotti, 123)
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

Per il consueto appuntamento con L’ORA DEL TE della Biblioteca di San Pietro in Casale "Mario Luzi" si tiene sabato 28 ottobre la presentazione del libro di GIAN LUIGI ZUCCHINI 

Antiche storie di libri e di vita: Bologna 1931-1955” (Pendragon, 2017). Con l'autore conversa MAURIZIO BOIANI

Il romanzo di Zucchini, ambientato a Bologna tra il 1934 e il 1955, è il racconto autobiografico dei suoi anni di formazione: la povertà, la guerra, la morte della madre, l'abbandono forzato della scuola e il precoce avvio al lavoro, la scoperta del sesso e poi il ritorno agli studi e ai libri. E sono proprio i libri il leitmotiv del romanzo: citati o variamente evocati, ricorrono lungo tutta la narrazione come i compagni di una maturazione scombinata, in precario equilibrio tra lo squallore delle condizioni di vita e la ricchezza della propria interiorità.

ingresso libero con degustazione di tè e biscotti offerti da Coop Reno

Azioni sul documento

ultima modifica 17/10/2017 12:10 — pubblicato 17/10/2017 12:10

28/10/2017 Pieve di Cento - Io provo a volare. Un appuntamento di Agorà, la stagione teatrale dell'Unione Reno Galliera

Quando 28/10/2017
dalle 21:00 alle 23:00
Dove Pieve di Cento - Teatro Alice Zeppilli
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

Omaggio a Domenico Modugno

di e con Gianfranco Berardi
e la partecipazione di Davide Berardi (voce solista e chitarra), Bruno Galeone (fisarmonica)
regia e luci Gabriella Casolari
con il sostegno di Festival Internazionale Castel dei Mondi

Una drammaturgia originale, che a partire da cenni biografici di Domenico Modugno e dalle suggestioni delle sue canzoni, racconta la vita di uno dei tanti giovani cresciuti in provincia pronti, sull’onda del mito, ad affrontare ogni peripezia per realizzare il sogno di diventare artisti. Ed è proprio attraverso la descrizione delle aspettative, delle delusioni, degli sforzi e degli inganni subiti da truffaldini incontri che si articola il viaggio fra comici episodi della realtà provinciale e alienanti esperienze metropolitane.
Io provo a volare rende omaggio agli sforzi ed al coraggio dei lavoratori: poesia e comicità sono gli ingredienti principali della pièce; atmosfere emotive, suggestioni e ricordi indimenticabili cercano di risvegliare nel pubblico quel sogno di libertà di cui Modugno si fece portavoce e simbolo.

Il volo di Gianfranco Berardi, attore straordinario, è uno di quei voli quasi rasoterra, che non possono lasciare indifferenti gli spettatori.……Questo lavoro che non è solo uno spettacolo teatrale ma un piccolo sogno da regalare al pubblico che c’era e che verrà… È un teatro povero ma vivo. Poesia pura. (Francesca De Sanctis, L’Unità)

Azioni sul documento

ultima modifica 22/09/2017 10:05 — pubblicato 22/09/2017 10:05

29/10/2017 Bentivoglio - Domeniche all'Oasi La Rizza. Aperture domenicali e visite guidate

Quando 29/10/2017
dalle 09:00 alle 13:00
Dove Bentivoglio - centro visite "La Rizza"- via Bassa degli Albinelli 13
Persona di riferimento
Recapito telefonico per contatti 051 6871051 - 340 8139087
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

L'Oasi naturalistica La Rizza si trova nella ex risaia di Bentivoglio, e nelle domeniche di ottobre e novembre sarà aperta dalle 9 alle 13 per visite guidate con partenza dal centro visite "La Rizza" alle ore 9 e alle ore 11.

Le visite hanno una durata di circa un'ora e mezza (9.30-11 e 11.00-12.30) e si terranno nelle seguenti domeniche: 1, 15 e 29 ottobre, 5 e 19 novembre.

Le visite sono gratuite e non occorre prenotare

 clicca sull'immagine per ingrandirla

Azioni sul documento

ultima modifica 27/09/2017 11:45 — pubblicato 27/09/2017 11:45

29/10/2017 Bologna - “Palii delle Felsinarie”. 14° Palio dei Quartieri - 11° Palio dei Comuni della Città Metropolitana di Bologna

Quando 29/10/2017
dalle 10:00 alle 19:00
Dove Bologna - Ippodromo dell'Arcoveggio
Persona di riferimento
Recapito telefonico per contatti 051 3540324 - 348 7772155
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

Domenica 29 ottobre, nell’ambito della “Festa della Storia” 2017 e in concomitanza con il Palio dei Quartieri della città, l’Ippodromo Arcoveggio ospita il “Palio fra i Comuni”, che giunge quest'anno alla sua undicesima edizione.

Patrocinata dalla Città Metropolitana di Bologna, la manifestazione conferma la partecipazione dell'Unione Reno Galliera cui sarà abbinato un cavallo estratto a sorte nel corso della conferenza stampa di presentazione.

Numerose come sempre le iniziative collaterali e gli stand gastronomici.

Dalle ore 10 l’Ippodromo Arcoveggio aprirà i cancelli con profumati percorsi enogastronomici (Borlenghi e "Stria" fatti al momento, tigelle,crescentine, biscotti, vini doc e tanto altro), giochi per i bambini, curiosità del territorio, sport, alla scoperta della storia e delle eccellenze locali, tutto all’insegna del divertimento.

Protagonisti i Quartieri cittadini e i Comuni della Città metropolitana di Bologna nei “Palii delle Felsinarie”, con il Corteo storico della Badessa di Ozzano, Arcieri, Tamburini e Sbandieratori del Borgo di Medicina e una rappresentanza dei Garibaldini di Crevalcore. Poi, la mostra dei Botroidi dal Museo Fantini di Pianoro, mercatini, pony da cavalcare, animazioni, laboratori creativi, HippoTram per visitare le scuderie dei cavalli...

Parteciperà, con le proprie spettacolari moto Harley Davidson, anche il Bononia Evolution, Gruppo di Harleysti Bolognese,

Il ricavato dell’evento, in collaborazione con l'Associazione Amici di San Petronio, è dedicato ai restauri della Basilica.

Le corse al trotto – dalle ore 14.30 - saranno dedicate alla Storia, per rievocare i Palii  che si celebravano in Piazza Maggiore e per le vie del centro: cavalli e guidatori dei Palii delle Felsinarie sono abbinati ad estrazione rispettivamente ai Quartieri ed ai Comuni partecipanti, e tutti – soprattutto i bambini, con le tante attrazioni organizzate per loro - potranno fare il tifo per il proprio Quartiere e Comune di appartenenza.

I vincitori dello scorso anno: Quartiere Santo Stefano e l’Unione dell’Appennino Bolognese.

L'ingresso sarà gratuito al mattino per tuttimentre dalle 13.30 sarà gratuito per i bambini e per le signore, oltre che per i residenti nei 10 comuni partecipanti al Palio.  Per gli altri, solo € 3,00

Azioni sul documento

ultima modifica 23/10/2017 09:09 — pubblicato 03/10/2017 16:55

29/10/2017 San Giorgio di Piano - San Giorgio e il drago. Un appuntamento di "Domeniche a teatro"

Quando 29/10/2017
dalle 16:30 alle 18:00
Dove San Giorgio di Piano
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

Domeniche a teatro è la rassegna di teatro per bambini dei Comuni di Bentivoglio, Budrio, Castenaso, Castel Maggiore, Galliera, Minerbio, Pieve di Cento, San Giorgio di Piano, San Pietro in Casale - Direzione artistica di Vittorio Zanella e Rita Pasqualini del Teatrino dell’Es

______________________________________________________________

Informazioni:
Teatrino dell’Es: 338 2961206 - www.teatrinodelles.it – 
Budrio: Teatro 051 6928244 www.comune.budrio.bo.it
Castenaso: Ufficio cultura 051 6059125 www.castenaso.bo.it
Minerbio: Ufficio cultura 051 6611766 www.comune.minerbio.bo.it
Unione Reno Galliera 051 8904829

Domenica 29 ottobre 2017 ore 16,30 San Giorgio di Piano – Fraz. Cinquanta
Comunità Maranà-Tha, via Cinquanta, 7 (ingresso via Cataldi)
L'OPERA DELLE MARIONETTE DI GENOVA presenta:
SAN GIORGIO E IL DRAGO

Teatro di burattini in baracca

Da un poemetto anonimo del trecento veneziano, l’universale leggenda del contrasto fra il bene, rappresentato da San Giorgio e il male, identificato dal Drago, come metafora della pericolosità. Tra angeli volanti e scoppi di fuoco infernali è la storia del Santo soldato alla ricerca del bene comune. “San Giorgio e il Drago” è un divertentissimo spettacolo di burattini a guaina con suspance finale a sorpresa.

Consigliato ai bambini dai 4 agli 8 anni. Ingresso libero

CARTELLONE DELL'INTERA STAGIONE


Azioni sul documento

ultima modifica 17/10/2017 12:46 — pubblicato 17/10/2017 12:46

29/10/2017 Argelato - La Bassa in noir. Cibo

Quando 29/10/2017
dalle 17:45 alle 19:00
Dove Argelato
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

ROBERTO CARBONI, autore di romanzi noir, ci conduce nella nuova edizione della Bassa in Noir: dalla normalità alla follia, dal narcisismo all’omicidio. Un viaggio in prima persona dentro la nostra Ombra e gli impulsi non stabilizzati.

Con Carboni, la testimonianza del dottor LORIS STANZANI, psichiatra, che ha operato dal ’61 all’82 nelle strutture istituzionali psichiatriche di Bologna.

Cornice sonora di DOMENICO CALIRI, chitarrista, compositore, arrangiatore, insegnante di conservatorio, ha suonato con alcuni tra i più grandi musicisti jazz del mondo.

CALENDARIO

Domenica 17 settembre 2017 ore 17.45
Sant’Apollinare di Ronco, Castel Maggiore
misteri, bisbigli, salvezze e rovine

Domenica 29 ottobre 2017 ore 17.45
Villa Beatrice, Argelato
cibo

Domenica 12 novembre 2017 ore 17.45
Museo Casa Frabboni, San Pietro in Casale
segni

Domenica 17 dicembre 2017 ore 17.45
Sala Partecipanza, Pieve di Cento
profumo

  scarica l'invito (PDF 238.8)

Azioni sul documento

ultima modifica 31/08/2017 16:02 — pubblicato 31/08/2017 15:55

31/10-01/11/2017 Pieve di Cento - La maledizione dell'ebreo. Ebrei a Pieve di Cento e a Cento. XIV Giornata Nazionale del Trekking Urbano

Quando dal 31/10/2017 alle 00:00
al 01/11/2017 alle 00:00
Dove Pieve di Cento
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

Si isparano al tema "A passo di trekking tra misteri e leggende" i percorsi della XIV Giornata Nazionale del Trekking Urbano che anche quest'anno ci consentiranno, attraverso la pratica del trekking urbano, di scoprire le bellezze artistiche e naturalistiche di Bologna e dintorni.

Quanto ai dintorni uno dei sette itinerari proposti riguarda il nostro territorio e ha per tema "La maledizione dell'Ebreo":

MARTEDÌ 31 OTTOBRE ore 15.00 e MERCOLEDÌ 1 NOVEMBRE ore 10.00
LA MALEDIZIONE DELL'EBREO. GLI EBREI A PIEVE DI CENTO E A CENTO

A Pieve di Cento si narra la leggenda della maledizione dell'ebreo Josef Ha-Kohen, pronunciata a seguito di fatti tragici e sanguinosi che colpirono la sua famiglia. Questa leggenda è ancora oggi viva nella memoria popolare e testimonia la significativa presenza degli ebrei nel territorio del Centopievese. Dal centro di Pieve di Cento, una volta conosciuta come “piccola Bologna" per i suoi lunghi portici, arriveremo fino alla città del Guercino, visitando i luoghi più significativi. Ci accompagnerà un racconto che alterna arte, storia e leggenda.

LUOGO DI RITROVO: Pieve di Cento – Museo delle Storie di Pieve di Cento, piazza della Rocca 1
DURATA: 3 ore / 5 km

PRENOTAZIONI DAL 16 OTTOBRE 2017
Unione Reno Galliera tel. 051 8904823 - turismo@renogalliera.it
dal lunedì al venerdì 8.30 - 13.00

 Il Trekking Urbano è per tutti, allenati e non, grandi e piccoli, e il suo approccio è slow: tutti i percorsi sono infatti rigorosamente a piedi.

Azioni sul documento

ultima modifica 03/10/2017 15:59 — pubblicato 03/10/2017 15:59

04/11/2017 Castel Maggiore - Il nostro amore schifo. Un appuntamento di Agorà, la stagione teatrale dell'Unione Reno Galliera

Quando 04/11/2017
dalle 21:00 alle 23:00
Dove Castel Maggiore - Teatro Biagi D’Antona Via G.La Pira 54
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

drammaturgia Francesco d’Amore e Luciana Maniaci
con Francesco d’Amore e Luciana Maniaci
regia e luci Roberto Tarasco
produzione Maniaci D’amore / Circolo dei Lettori di Torino / Teatro Regionale Alessandrino / Nidodiragno

Il nostro amore schifo, spettacolo rivelazione della compagnia, giunto a più di 100 repliche, è un’indagine dissacrante sul sentimento intricato della gioventù, sezionato e fatto a pezzi da due figli del nostro tempo, ingenui e spietati. È uno spettacolo di parola, una storia di non-amore durata decenni e condensata nel giro di un’ora, tra picchi di sublime e cadute umilianti, nel tentativo di comporre la guida illustrata della prima esperienza sentimentale, letta come rito di passaggio obbligato prima di consacrarsi alla tiepidezza e alla stabilità dell’età adulta.
Lo spettacolo ha la sua forza nel testo, in questo gioco di compiere una carrellata velocissima su una storia lunga, eloquente e piena di alti e bassi. Ogni scena è un’istantanea della loro parabola. Lo strumento che la scatta è la comicità corrosiva, il lento svelarsi di quell’ironia atroce che è nascosta sotto ogni storia d’amore troppo chiassosa per essere pura.

Si ride con immediatezza, mentre si intravede, nello svolgersi veloce delle scene, spesso buffe, acide, grottesche, un eccellente lavoro di ammiccamenti colti, una squisita mistura di divertita ferocia e malinconia. Un testo fresco, denso di un'ironia profonda, concreta, aspra. E bravi davvero i due interpreti. (Valeria Ottolenghi, La Gazzetta di Parma)

 

Azioni sul documento

ultima modifica 22/09/2017 10:05 — pubblicato 22/09/2017 10:05

05/11/2017 Bentivoglio - Domeniche all'Oasi La Rizza. Aperture domenicali e visite guidate

Quando 05/11/2017
dalle 09:00 alle 13:00
Dove Bentivoglio - centro visite "La Rizza"- via Bassa degli Albinelli 13
Persona di riferimento
Recapito telefonico per contatti 051 6871051 - 340 8139087
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

L'Oasi naturalistica La Rizza si trova nella ex risaia di Bentivoglio, e nelle domeniche di ottobre e novembre sarà aperta dalle 9 alle 13 per visite guidate con partenza dal centro visite "La Rizza" alle ore 9 e alle ore 11.

Le visite hanno una durata di circa un'ora e mezza (9.30-11 e 11.00-12.30) e si terranno nelle seguenti domeniche: 1, 15 e 29 ottobre, 5 e 19 novembre.

Le visite sono gratuite e non occorre prenotare

 clicca sull'immagine per ingrandirla

Azioni sul documento

ultima modifica 27/09/2017 11:45 — pubblicato 27/09/2017 11:45

05/11/2017 Budrio - Pierino e il lupo. Un appuntamento di "Domeniche a teatro"

Quando 05/11/2017
dalle 16:30 alle 18:00
Dove Budrio
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

Domeniche a teatro è la rassegna di teatro per bambini dei Comuni di Bentivoglio, Budrio, Castenaso, Castel Maggiore, Galliera, Minerbio, Pieve di Cento, San Giorgio di Piano, San Pietro in Casale - Direzione artistica di Vittorio Zanella e Rita Pasqualini del Teatrino dell’Es

______________________________________________________________

Informazioni:
Teatrino dell’Es: 338 2961206 - www.teatrinodelles.it – 
Budrio: Teatro 051 6928244 www.comune.budrio.bo.it
Castenaso: Ufficio cultura 051 6059125 www.castenaso.bo.it
Minerbio: Ufficio cultura 051 6611766 www.comune.minerbio.bo.it
Unione Reno Galliera 051 8904829

Domenica 5 novembre 2017 ore 16,30, Budrio
Teatro Consorziale, via Garibaldi 35
FONDAZIONE AIDA DI VERONA TEATRO STABILE D'INNOVAZIONE 
PER RAGAZZI presenta:
PIERINO E IL LUPO

Teatro d'attore e musicale

Tre attori pasticcioni mettono in scena, o per meglio dire cercano di farlo, la ben nota favola musicale “Pierino e il lupo” di Sergej Prokofev. Già dal nome complicato iniziano i primi problemi, perché i tre non hanno proprio studiato e sono costretti a improvvisare ed inventare idee strampalate, cercando la complicità del pubblico, per orientarsi fra gatti, papere, lupi, corni e clarinetti. Per fortuna su di loro regna indiscussa la figura del Grande Narratore che, con la sua voce, li guida sicuro lungo il percorso della fiaba. La voce narrante dello spettacolo, “il Grande Narratore “, è la voce di Dario Fo che, con il suo genio teatrale, rivisita la fiaba originale ridonandole una nuova giovinezza.

Consigliato ai bambini dai 3 anni. Ingresso: Euro 5,00

Cartellone dell'intera stagione



Azioni sul documento

ultima modifica 17/10/2017 12:46 — pubblicato 17/10/2017 12:46

05/11/2017 Bentivoglio - Scalabrino. Un appuntamento di Officina Roversi

Quando 05/11/2017
dalle 18:10 alle 20:10
Dove Museo della Civiltà Contadina Istituzione Villa Smeraldi, San Marino di Bentivoglio
Persona di riferimento servizio Cultura Unione Reno Galliera
Recapito telefonico per contatti 051 8904821
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

A cinque anni dalla scomparsa di Roberto Roversi (14/09/12) - poeta, scrittore, giornalista, libraio e punto di riferimento, fin dai primi anni Cinquanta, di molti poeti e intellettuali del panorama italiano, il Comune di Pieve di Cento, l’Unione Reno Galliera e le Edizioni Pendragon promuovono e organizzano il progetto Officina Roversi, festival di incontri diffusi sui territori amati dal grande poeta bolognese: Pieve di Cento, Bologna e San Marino di Bentivoglio.*

Il festival è occasione per una rilettura del lavoro di Roversi, e i sei incontri in programma sono dedicati alla sua produzione per musica e teatro.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero.

Scalabrino, e alcuni testi per la musica L’ultimo brevissimo testo narrativo di Roversi, appena pubblicato in 100 copie, viene qui presentato da Maria Gioia Tavoni con l’accompagnamento delle canzoni della coppia Dalla-Roversi interpretate da Roberta Giallo.

 

 

 

 

pieghevole (PDF 862 KB)
locandina (PDF 300 KB)

Azioni sul documento

ultima modifica 14/09/2017 15:17 — pubblicato 14/09/2017 15:17

06/11/2017 Galliera - Paura non abbiamo. In occasione della Festa internazionale della Storia, proiezione del docu-film di Andrea Bacci

Quando 06/11/2017
dalle 20:45 alle 22:30
Dove GALLIERA Palazzo Municipale Piazza Eroi della Libertà, 1 SAN VENANZIO DI GALLIERA
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

Bologna, 8 marzo 1955. Anna e Angela sono arrestate davanti alla fabbrica Ducati per aver distribuito la mimosa in occasione della Giornata Internazionale della Donna e condannate a un mese di reclusione nel carcere di San Giovanni in Monte, sede, oggi, del dipartimento di Storia dell’Università.

In occasione della Festa internazionale della Storia (Bologna, 21-29 ottobre 2017) promossa da Alma Mater Studiorum-Università di Bologna, l’Unione Reno Galliera propone la proiezione del documentario di Andrea Bacci che ricostruisce eventi dell’immediato dopoguerra.

L’evento è realizzato in collaborazione con UDI-Unione Donne Italiane

Il documentario sarà proiettato:

martedi 17 ottobre ore 20.45 a CASTEL MAGGIORE
Sala Pier Paolo Pasolini, P.zza Giorgio Amendola 1
RelatriceKatia Graziosi, Unione Donne Italiane
Sarà presente Barbara Giannerini, Assessore del Comune di Castel Maggiore

martedì 24 ottobre ore 20.45 a SAN PIETRO IN CASALE 
Biblioteca Mario Luzi Via G. Matteotti, 123 
RelatriceKatia Graziosi, Unione Donne Italiane
Sarà presente Anna Maria Masetti, assessore Comune di San Pietro in Casale

lunedì 6 novembre ore 20.45 a GALLIERA
Palazzo Municipale Piazza Eroi della Libertà, 1 SAN VENANZIO DI GALLIERA
RelatriceKatia Graziosi, Unione Donne Italiane
Sarà presente Federico Piva, assessore Comune di Galliera

Azioni sul documento

ultima modifica 17/10/2017 11:39 — pubblicato 17/10/2017 11:39

11/11/2017 Castello d’Argile - Ci scusiamo per il disagio. Un appuntamento di Agorà, la stagione teatrale dell'Unione Reno Galliera

Quando 11/11/2017
dalle 21:00 alle 23:00
Dove Castello d’Argile - Teatro La Casa del Popolo
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

spettacolo teatrale de Gli Omini
di e con Francesco Rotelli, Francesca Sarteanesi, Giulia Zacchini e Luca Zacchini
produzione Associazione Teatrale Pistoiese-Centro di Produzione Teatrale

Gli Omini sono stati un mese alla Stazione di Pistoia, sui binari, nel bar a consumazione obbligatoria ogni due passaggi, verso i bagni, sulle panchine. Hanno capito le regole e le hanno viste infrangere. Hanno incontrato la gente. Alcuni pendolari, ex carcerati, altri in libertà vigilata, piccioni, studenti confusi, marchettari.
La stazione di una periferia non è solo un luogo di passaggio. Non è un momento di transito, non è solo un non luogo. La stazione di una città piccola ha una sua identità, i suoi abitanti, le sue voci, le sue regole. Lo spettacolo nasce dalla volontà di recuperare la memoria, la cultura dei territori e l'esperienza dell'oggi: un percorso in cui anche il teatro fa la sua parte. Gli Omini, compagnia teatrale che nel 2015 ha vinto il Premio Rete Critica, insieme all’Associazione Teatrale Pistoiese ha dato vita al Progetto T, che vede protagonista e oggetto di osservazione una delle linee ferroviarie più antiche d’Italia, la Ferrovia transappenninica Porrettana.

 

Azioni sul documento

ultima modifica 22/09/2017 10:05 — pubblicato 22/09/2017 10:05

12/11/2017 San Pietro in Casale - La Bassa in noir. Segni

Quando 12/11/2017
dalle 00:00 alle 00:00
Dove San Pietro in Casale, Museo Casa Frabboni via Matteotti, 137
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

ROBERTO CARBONI, autore di romanzi noir, ci conduce nella nuova edizione della Bassa in Noir: dalla normalità alla follia, dal narcisismo all’omicidio. Un viaggio in prima persona dentro la nostra Ombra e gli impulsi non stabilizzati.

Con Carboni, la testimonianza del dottor LORIS STANZANI, psichiatra, che ha operato dal ’61 all’82 nelle strutture istituzionali psichiatriche di Bologna.

Cornice sonora di DOMENICO CALIRI, chitarrista, compositore, arrangiatore, insegnante di conservatorio, ha suonato con alcuni tra i più grandi musicisti jazz del mondo.

CALENDARIO

Domenica 17 settembre 2017 ore 17.45
Sant’Apollinare di Ronco, Castel Maggiore
misteri, bisbigli, salvezze e rovine

Domenica 29 ottobre 2017 ore 17.45
Villa Beatrice, Argelato
cibo

Domenica 12 novembre 2017 ore 17.45
Museo Casa Frabboni, San Pietro in Casale
segni

Domenica 17 dicembre 2017 ore 17.45
Sala Partecipanza, Pieve di Cento
profumo

  scarica l'invito (PDF 238.8)

Azioni sul documento

ultima modifica 31/08/2017 15:58 — pubblicato 31/08/2017 15:58

12/11/2017 Castenaso - Oh issa, Vassilissa! Un appuntamento di "Domeniche a teatro"

Quando 12/11/2017
dalle 16:30 alle 18:00
Dove Castenaso
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

Domeniche a teatro è la rassegna di teatro per bambini dei Comuni di Bentivoglio, Budrio, Castenaso, Castel Maggiore, Galliera, Minerbio, Pieve di Cento, San Giorgio di Piano, San Pietro in Casale - Direzione artistica di Vittorio Zanella e Rita Pasqualini del Teatrino dell’Es

______________________________________________________________

Informazioni:
Teatrino dell’Es: 338 2961206 - www.teatrinodelles.it – 
Budrio: Teatro 051 6928244 www.comune.budrio.bo.it
Castenaso: Ufficio cultura 051 6059125 www.castenaso.bo.it
Minerbio: Ufficio cultura 051 6611766 www.comune.minerbio.bo.it
Unione Reno Galliera 051 8904829

Domenica 12 Novembre 2017 ore 15,30, Castenaso
Cinema Teatro Italia, via Nasica 38
IL TEATRO TELAIO DI BRESCIA presenta:
ABBRACCI

Teatro d'attore, con maschere e musiche originali

Gli abbracci sono un posto perfetto in cui abitare. Due Panda stanno costruendo la casa, ognuno la propria. Si incontrano. Si guardano. Si piacciono. E poi? Come si fa a esprimere il proprio affetto? Come far sentire all’altro il battito del proprio cuore? Come si può condividere il bene più prezioso? E’ necessario andare a scuola speciale: una scuola d’abbracci. Perché con gli abbracci si possono esprimere tante cose: ci si fa coraggio, si può festeggiare una vittoria, la gioia di un incontro o la speranza di ritrovarsi quando si va via. E così i nostri due Panda imparano a manifestare le proprie emozioni, fino a condividere la più grande di tutte, quella che rende colorato il mondo e fa fiorire anche i bambù.

Consigliato ai bambini dai 4 ai 10 anni. Ingresso: Euro 5,00

Cartellone dell'intera stagione



Azioni sul documento

ultima modifica 17/10/2017 12:46 — pubblicato 17/10/2017 12:46

18/11/2017 Castel Maggiore - Rosa Conchiglia. Un appuntamento di Agorà, la stagione teatrale dell'Unione Reno Galliera

Quando 18/11/2017
dalle 21:00 alle 23:00
Dove Castel Maggiore - Teatro Biagi D’Antona Via G.La Pira 54
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

Rosa Conchiglia
Primo studio
Anaïs Nin e i giorni del porno


di Magdalena Barile
con Anna Amadori

New York 1940. La scrittrice Anaïs Nin è appena scappata da Parigi e dalla guerra, la sua fama di affascinante anticonformista la precede ma il suo lavoro fatica a radicarsi negli ambienti intellettuali newyorchesi. Quando un collezionista privato le commissiona una serie di racconti erotici la cosa si rivela una buona occasione di guadagno. Anaïs raccoglie intorno a sé un circolo di giovani artisti squattrinati e insieme cominciano a scrivere raffinata pornografia in un fitto scambio di storie fra vita vissuta e sogno. Scoprirà che la strada della crisi e della dissolutezza è lastricata di poesia.
Rosa Conchiglia racconta la storia di una vocazione ostacolata dalla Storia, di un’esistenza votata ai sensi, di un destino luminoso. Scrivendo storie erotiche, l’autrice scoprì se stessa, e affinò lo stile dei suoi celebri Diari, per cui negli anni ’60 venne scoperta e celebrata dal movimento femminista.

 

Azioni sul documento

ultima modifica 22/09/2017 10:05 — pubblicato 22/09/2017 10:05

19/11/2017 Bentivoglio - Domeniche all'Oasi La Rizza. Aperture domenicali e visite guidate

Quando 19/11/2017
dalle 09:00 alle 13:00
Dove Bentivoglio - centro visite "La Rizza"- via Bassa degli Albinelli 13
Persona di riferimento
Recapito telefonico per contatti 051 6871051 - 340 8139087
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

L'Oasi naturalistica La Rizza si trova nella ex risaia di Bentivoglio, e nelle domeniche di ottobre e novembre sarà aperta dalle 9 alle 13 per visite guidate con partenza dal centro visite "La Rizza" alle ore 9 e alle ore 11.

Le visite hanno una durata di circa un'ora e mezza (9.30-11 e 11.00-12.30) e si terranno nelle seguenti domeniche: 1, 15 e 29 ottobre, 5 e 19 novembre.

Le visite sono gratuite e non occorre prenotare

 clicca sull'immagine per ingrandirla

Azioni sul documento

ultima modifica 27/09/2017 11:45 — pubblicato 27/09/2017 11:45

19/11/2017 Pieve di Cento - Il folletto mangiasogni. Un appuntamento di "Domeniche a teatro"

Quando 19/11/2017
dalle 16:30 alle 18:00
Dove Pieve di Cento
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

Domeniche a teatro è la rassegna di teatro per bambini dei Comuni di Bentivoglio, Budrio, Castenaso, Castel Maggiore, Galliera, Minerbio, Pieve di Cento, San Giorgio di Piano, San Pietro in Casale - Direzione artistica di Vittorio Zanella e Rita Pasqualini del Teatrino dell’Es

______________________________________________________________

Informazioni:
Teatrino dell’Es: 338 2961206 - www.teatrinodelles.it – 
Budrio: Teatro 051 6928244 www.comune.budrio.bo.it
Castenaso: Ufficio cultura 051 6059125 www.castenaso.bo.it
Minerbio: Ufficio cultura 051 6611766 www.comune.minerbio.bo.it
Unione Reno Galliera 051 8904829

Domenica 19 novembre 2017 ore 16,30, Pieve di Cento
Teatro Comunale A. Zeppilli, p.zza A. Costa 17
I FRATELLI DI TAGLIA DI RICCIONE presentano: 
IL FOLLETTO MANGIASOGNI

Teatro d'attore con maschere, pupazzi e canto dal vivo

In un bosco tutto bianco vive uno strano folletto: è il Mangiasogni: un buffo ometto dal colore della luna, occhi sfavillanti come le stelle, bocca straordinariamente grande e soprattutto affamato di brutti sogni, che a lui piace mangiare con forchetta e coltello. Ora è nel suo bosco e aspetta che un bambino lo chiami, per correre a mangiargli il brutto sogno. Una fiaba moderna, piena di humour ed allegria, che affronta con leggerezza uno dei problemi più sentiti dei bambini invitandoli a risolverlo con fantasia.

Consigliato ai bambini dai 4 agli 8 anni. Ingresso: Euro 5,00

Cartellone dell'intera stagione



Azioni sul documento

ultima modifica 17/10/2017 12:46 — pubblicato 17/10/2017 12:46

19/11/2017 Castel Maggiore – Cose. Un appuntamento di Agorà, la stagione teatrale dell'Unione Reno Galliera

Quando 19/11/2017
dalle 17:30 alle 22:00
Dove Castel Maggiore - Spazio Freak Andò
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

In occasione di “La collezione Marzadori, cose di quotidiana bellezza” , incontro con Maurizio Marzadori

a partire dal reportage di Mariusz Szczygiel Reality (traduzione di Marzena Borejczuk, Nottetempo 2011)
ideazione e performance Daria Deflorian e Antonio Tagliarini
in collaborazione con la casa editrice Nottetempo
produzione A.D., Festival Inequilibrio/Armunia, ZTL-Pro con il contributo di Provincia di Roma, Assessorato alle Politiche Culturali in collaborazione con Fondazione Romaeuropa

Janina Turek, casalinga di Cracovia, aveva scelto come oggetto delle sue osservazioni proprio ciò che è quotidiano, quelle centinaia di piccole azioni che accompagnano il nostro fare. Nessun commento. Nessuna emozione. Solo l’osservazione e una minuziosa elencazione. Gli oggetti, il cibo, gli indumenti, le piccole cose di tutti i giorni sono il centro della nostra riflessione per questa installazione/performance inspirata e dedicata a Janina Turek. Le tante cose che in maniera più o meno disordinata affollano le nostre case – che siano utilizzate ogni giorno o dimenticate - sono sempre e comunque gli dei e gli spiriti del nostro quotidiano.

Nella routine quotidiana succede sempre qualcosa. Sbrighiamo un’infinità di piccole incombenze senza aspettarci che lascino traccia nella nostra memoria, e ancor meno in quella degli altri. Le nostre azioni non vengono infatti svolte per restare nel ricordo, ma per necessità. Col tempo ogni fatica intrapresa in questo nostro quotidiano affaccendarsi viene consegnata all’oblio.” Così scrive Mariusz Szczygiel nel suo libro parlando di Janina Turek.

ore 18, ore 19 e ore 21 - Prenotazione obbligatoria. Posti limitati

 

Azioni sul documento

ultima modifica 26/09/2017 12:01 — pubblicato 22/09/2017 10:05

Azioni sul documento

ultima modifica 11/02/2016 15:43 — pubblicato