muSEI a PIEVE

Aperta la campagna di raccolta adesioni nuovo personale museale volontario

Da oggi, grazie a una rinnovata collaborazione con Auser, l’Amministrazione comunale di Pieve di Cento e l'Unione Reno Galliera invitano tutti i cittadini di ogni età e formazione a partecipare alla campagna di raccolta adesioni nuovo personale museale volontario “muSEI a PIEVE”. 

Un progetto di cittadinanza partecipata rivolto a chiunque abbia la volontà di mettere a disposizione il proprio tempo a favore delle attività culturali pievesi, contribuendo attivamente all’apertura, tutte le domeniche e giorni festivi, dei musei Pinacoteca CivicaMuseo delle Storie di Pieve e Museo della Musica allestito all’interno dello storico Teatro Alice Zeppilli, e favorire così il mantenimento degli elevati standard qualitativi dell'offerta museale locale che da tempo contraddistingue l’esperienza, l'identità e il patrimonio storico-artistico pievese sul nostro territorio.

Al centro della campagna “muSEI a PIEVE”2018 è dunque il ruolo del volontariato oggi nei luoghi della cultura in Italia e nello specifico dei musei, e l’importanza della costruzione di una rete di volontari formati che permetta il mantenimento della fruizione del patrimonio storico-artistico locale in quanto bene comune; nonché l'opportunità di aggregazione, scambio culturale e formazione personale offerta ai futuri volontari dei nostri musei grazie al contributo di Auser e dell'Ufficio Servizio Musei dell'Unione Reno Galliera.

Servizio Musei Unione Reno Galliera:  | 051 89 04 821/22 (dal lunedì al venerdì ore 9.00-13.00)
AUSER Pieve di Cento: Valter Bonora 338 23 50 087 | Flavia Gamberini 349 59 00 576

Azioni sul documento

pubblicato il 2017/12/14 15:50:00 GMT+2 ultima modifica 2017-12-14T19:05:00+02:00

Valuta questo sito