Nuove modalità operative SUAP, SUE e Pratiche sismiche

Approvato l’aggiornamento del Vademecum che fissa le nuove procedure in vigore dal 1 dicembre 2017

A seguito dell'ultima modifica della L.R. 15/2013 “Semplificazione della disciplina edilizia”l'Unione Reno Galliera ha approvato il nuovo Vademecum Operativo SUAP-SUE-STC.
Le nuove procedure entreranno in vigore il 1 dicembre 2017 e diventeranno obbligatorie dal 1 gennaio 2018.

Il nuovo Vademecum, approvato con Delibera di Giunta n. 87 del 7 novembre 2017, sostituisce il precedente documento, approvato con Delibera di Giunta n. 106 del 08/11/2016.
Queste le principali novità:
  • si rafforza il ruolo del SUAP e del SUE come unico punto di accesso rispettivamente per le pratiche relative a tutto ciò che non è residenziale e per le pratiche relative a immobili a uso residenziale;
  • obbligo di indire la Conferenza dei Servizi (semplificata e in modalità asincrona) per procedimenti che prevedono il rilascio di almeno una autorizzazione di un’Amministrazione diversa (es.: P.d.C. + parere VVF e/o AUSL, S.C.I.A. + Autorizzazione sismica, ecc.);
  • obbligo di depositare la pratica sismica contestualmente alla pratica edilizia (o al massimo possibilità di depositarla successivamente, prima dell’inizio dei lavori) e non più prima della pratica;
  • riconduzione del deposito della pratica sismica al regime di S.C.I.A. ai sensi della L. 241/90;
  • trasmissione tramite PEC obbligatoria anche per le pratiche residenziali con contestuale pratica sismica;
  • abrogazione dell'utilizzo della Piattaforma SIS per la trasmissione delle pratiche sismiche.

Per una visone complessiva delle regole si rimanda al:

Vademecum (PDF - 234 KB)

Info e contatti:
  -  Suap Edilizia, Ambiente e Prevenzione incendi
  -  Sportello pratiche sismiche

Azioni sul documento

pubblicato il 2017/11/16 09:55:00 GMT+1 ultima modifica 2018-11-14T13:05:30+01:00

Valuta questo sito