"Oltre il Ponte", campo di lavoro per ragazzi di 11-13 anni presso due luoghi simbolo del nostro territorio: Il Ponte e Il Casone del Partigiano

Il campo si terrà dal 12 al 18 giugno 2017. Iscrizioni entro il 12 maggio, ore 12.00

Anche quest'anno l'Ufficio di Piano dell'Unione Reno Galliera, in collaborazione con Libera, promuove un campo di lavoro sui terreni confiscati alle mafie che rientra nel calendario della programmazione di E!State Liberi nazionale proprio sul bene del nostro territorio ad oggi confiscato e riassegnato: Il Ponte, a Pieve di Cento. 

Il Campo, denominato "Oltre il Ponte", si terrà dal 12 al 18 giugno 2017 e sarà un campo speciale e sperimentale: rivolto a 18 ragazzi dagli 11 ai 13 anni residenti nel nostro Distretto e nel Comune di Cento, è l'unica esperienza in Italia di campi dedicati a questo target di età. Altra particolarità risiede nel fatto che i ragazzi parteciperanno alle attività de Il Ponte ma anche ad altre, teoriche e pratiche, presso il Casone del Partigiano, a San Pietro in Casale.

L'associazione di due luoghi simbolo rispettivamente di lotta alla mafia e lotta per la liberazione, permetterà agli educatori di lavorare su entrambi i versanti di contenuto e pensiero: la settimana si articolerà su esperienze formative legate tanto alla cittadinanza consapevole e alla lotta alla criminalità organizzata, quanto all'esperienza della resistenza e della lotta al nazifascismo.

Il bando scade il 12 maggio 2017, ore 12.00.  La documentazione per la partecipazione dovrà essere inviata a

Descrizione del campo
Bando
Modulo di iscrizione

Valuta questo sito