Bando disegni +3

Finanziamenti per la valorizzazione di disegni e modelli

Il Ministero dello Sviluppo Economico mette a disposizione 5 milioni di euro per sostenere la capacità di ricerca ed innovazione sostenendo la valorizzazione dei modelli e dei disegni industriali 

Sono ammesse a finanziamenti le micro, piccole e  medie imprese, con sede operativa in Italia,regolarmente costituite e iscritte nel Registro delle Imprese, non  sottoposte a procedure concorsuali, in stato di liquidazione o scioglimento.
E’ ammesso a finanziamento l’attuazione di progetti per la valorizzazione di disegni/modelli registrati, di cui l’impresa che chiede il finanziamento sia titolare o in possesso di licenza, allo scopo della produzione e/o la commercializzazione del prodotto finale.

Sono a finanziamento:

Produzione

  • ricerca innovazioni uso materiali;
  • creazione di prototipi e stampi;
  • consulenza legale, tecnica, di comunicazione al mercato; 

Commercializzazione

  • consulenza per impiego della proprietà industriale;
  • consulenza contrattuale e per la tutela dei disegni/modelli.

Il contributo in conto capitale  può raggiungere l’80% delle spese ritenute ammissibili, secondo i seguenti limiti:

azioni per la produzione: massimo € 65.000,00;
azioni per la commercializzazione: massimo € 15.000,00

Sono ammissibili più richieste di finanziamento per diversi disegni/modelli registrati, sino ad importo massimo di € 120.00,00
Il contributo sarà erogato in regime “de minimis” , disciplinato dal Regolamento CE n. 1407 del 2013 e non è cumulabile con altri regimi di aiuto.
I finanziamenti verranno riconosciuti previa valutazione a sportello, secondo l’ordine cronologico di presentazione delle istanze e sino ad esaurimento delle risorse.
La versione integrale del Bando e la relativa documentazione per la presentazione delle domande sono disponibili anche sui siti dell'Ufficio italiano brevetti e marchi (www.uibm.gov.it) e dell'Unione Nazionale delle Camere di Commercio (www.unioncamere.gov.it).

Valuta questo sito