Solida liquidità 2014

Finanziamenti agevolati al sistema produttivo locale da Provincia di Bologna e Carisbo

La Provincia di Bologna e Carisbo mettono a disposizione un plafond di 5 milioni di euro a favore del sistema produttivo locale per prestiti a condizioni vantaggiose rispetto ai tassi di mercato, per aiutare imprese e professionisti ad affrontare la difficile fase di crisi.

SI RIVOLGE A:

  • Piccole e Medie Imprese ai sensi del Decreto M.A.P. del 18/04/2005 di tutti i settori, con almeno una o più sedi operative nel territorio della provincia di Bologna;
  • Liberi professionisti con partita IVA singoli o associati.

CAUSE DI ESCLUSIONE:

Non saranno esaminate le domande pervenute da Piccole e Medie Imprese e liberi professionisti che abbiamo beneficiato del finanziamento “Solida Liquidità” 2012 e/o 2013.

COSA FINANZIA:

  1. Esigenze di liquidità: ad es. esigenze fiscali per pagamento di imposte, tasse, contributi e stipendi.
  2. Esigenze di liquidità per scorte di magazzino acquistate dal 01.01.14 corredate da regolare documentazione.
  3. Piccoli investimenti strumentali inerenti all’attività esercitata dall’impresa o dal libero professionista.

Gli interventi finanziari di cui sopra vanno realizzati nella/e sede/i operativa/e dell’impresa localizzata in provincia di Bologna.
Per gli interventi in liquidità vengono riconosciuti i fabbisogni del 2014; sono altresì ammessi gli interventi relativi agli investimenti effettuati a partire dal 1 gennaio 2014 (anche se già sostenuti). Gli stessi sono finanziabili fino a un massimo dell'80% della spesa al netto di IVA.

PRIORITA':

Nell'erogazione dei finanziamenti verrà data priorità:
alle imprese di nuova costituzione con meno di 12 mesi, fino al raggiungimento massimo della quota di 500.000 di euro del plafond complessivo.

FORMA ED ENTITA’ DEL PRESTITO:

Finanziamenti chirografari da 5.000 euro a 50.000 euro, con durata massima 12 mesi per i punti “1” e “2”. Fino a 18 mesi meno un giorno per il punto “3”.
La concessione del finanziamento sarà subordinata alla valutazione del merito creditizio da parte di Carisbo.

A CHE TASSO:

Tasso variabile indicizzato euribor 3 mesi oltre spread da 0,65 a 1,15 in relazione al rating del cliente.
Carisbo comunque non applicherà al singolo operatore economico un tasso superiore a quello previsto dalla convenzione di tesoreria euribor 6 mesi più spread 1 punto.

ONERI E SPESE:

Zero spese di istruttoria, oneri fiscali a carico del cliente.

TEMPI DI ISTRUTTORIA:

Entro 15 giorni lavorativi dalla data di presentazione della domanda, completa in tutte le sue parti.
Le richieste saranno esaminate in ordine cronologico fino ad esaurimento del plafond.

Maggiori informazioni e modulo di domanda

Valuta questo sito