Individuato il responsabile dell'incidente che a Bentivoglio ha coinvolto un motociclista

Decisive le immagini delle telecamere di videosorveglianza e le testimonianze di alcuni cittadini

Era il tardo pomeriggio di lunedì 31 agosto, quando gli agenti del Reparto Infortunistica stradale del Corpo di Polizia Municipale dell’Unione “Reno Galliera” intervenivano, unitamente a personale dei Carabinieri della Compagnia di Molinella, a Bentivoglio, sulla via Marconi, per un incidente stradale che aveva visto coinvolto un motociclista residente in paese ed un’autovettura, che si era poi dileguata senza prestare soccorso. Il centauro, rimasto esanime sull’asfalto dopo l’incidente, veniva trasportato in eliambulanza all’ospedale Maggiore di Bologna, ove continua a versare in gravissime condizioni. Le prime informazioni raccolte nell’immediatezza parlavano di una autovettura di colore scuro, che dopo la leggera collisione con il motociclo si era allontanata lungo la via Vietta.
A distanza di poco più di una settimana gli uomini del Comandante Massimiliano Galloni sono riusciti a dare un volto ed una identità al conducente dell’auto pirata. Decisive per la individuazione del veicolo investitore le immagini della telecamera di videosorveglianza comunale che monitora la via Marconi. Gli agenti hanno visionato a lungo le immagini fino ad individuare una Alfa Romeo di colore nero, che poteva riscontrare quanto riferito da alcuni testimoni sul luogo dell’incidente. Sull’auto, sequestrata dagli agenti, sono state rinvenute piccole tracce che possono ricondurre all’incidente.
Il conducente dell’auto, un cinquantatreenne residente a Ferrara ma di fatto dimorante a Bentivoglio, dopo avere percorso la via Marconi, aveva svoltato a sinistra in via Vietta senza concedere la precedenza al motociclista, che proveniva dal centro del paese.
“Al momento – riferisce il Comandante Galloni - non sono ancora state chiarite del tutto le cause della fuga successiva all’incidente, stante il fatto che il conducente risulta essere titolare di patente di guida ed il veicolo regolarmente assicurato”.
Il cinquantatreenne è stato denunciato per lesioni personali colpose gravissime, per omissione di soccorso e per fuga in incidente stradale.

Azioni sul documento

pubblicato il 2015/09/10 11:29:40 GMT+2 ultima modifica 2015-09-10T13:29:00+02:00

Valuta questo sito