Tu sei qui: Home / Archivio News / In primo piano / Acqua: il bene più prezioso

Acqua: il bene più prezioso

Estate 2017 all'insegna di caldo, incendi e siccità: il lavoro della Bonifica Renana per rifornire l'agricoltura e i consigli della Regione per risparmiare acqua a livello domestico

Quest'anno la carenza di precipitazioni è cominciata prima dell'arrivo delle alte temperature estive, e le piogge di febbraio e maggio non hanno colmato il deficit invernale né hanno avuto effetti rilevanti sulle colture e sul livello delle falde freatiche.

Nei primi 7 mesi dell'anno le precipitazioni sono calate di almeno un 30% rispetto alle medie del trentennio 1970-2000, e il numero di giorni piovosi, in media 40 da gennaio a giugno nella pianura bolognese,  nel 2017 sono stati solo tra i 10 e i 20.

La siccità e le temperature stanno comportando una maggiore richiesta di acqua per l'irrigazione e la criticità nei nostri territori è fronteggiata dalla Bonifica Renena grazie alle turnazioni irrigue, alla conoscenza delle colture presenti nel territorio e alla costante reperibilità del personale dedicato. La Bonifica Renana rifornisce l'agricoltura: distribuisce acque di superficie, quindi rinnovabili, e con l'irrigazione garantisce una serie di effetti positivi sull’ambiente, come il ritorno della risorsa idrica nel ciclo naturale; la ricarica delle falde freatiche; la diluizione e la fitodepurazione degli eventuali reflui da scarichi urbani; il mantenimento dell’agro-ecosistema naturale; la conservazione del paesaggio rurale storico; un’agricoltura vitale e la conservazione del suolo...

Quanto, invece, ai consumi casalinghi, è la Regione Emilia-Romagna a suggerire alcuni trucchi, che vale la pena di leggere, per risparmiare acqua...

Azioni sul documento

ultima modifica 31/07/2017 11:56 — pubblicato 31/07/2017 11:56