Tu sei qui: Home / Archivio News / Obbligo vaccinale

Obbligo vaccinale

Indicazioni per l'applicazione degli adempimenti come da note della Regione Emilia Romagna. Ulteriori precisazioni

Scuole dell'infanzia 3-6 anni

Al fine di favorire l'applicazione degli adempimenti introdotti dalle legge 31 luglio 2017 n.119 di conversione del decreto legge 7 giugno 2017, n.73 recanti disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale, e semplificare per le famiglie la presentazione della documentazione prevista per l ' iscrizione e la frequenza delle scuole dell'infanzia - la Regione Emilia Romagna con nota 2017/0581038 del 22/08/2017 ha richiesto alle aziende USL di inviare alle famiglie dei minori nati negli anni 2012, 2013 e 2014 la seguente documentazione:

  • Attestazione che riporti il rispetto degli obblighi vaccinali previsti dalla normativa, in caso di minore in regola con tali obblighi in base all'anno di nascita
  • Appuntamento per completare il ciclo vaccinale in caso di minore che non abbia effettuato tutte le vaccinazioni

Le famiglie i cui bambini frequentano le scuole dell'infanzia comunali di San Pietro in Casale, San Giorgio di Piano (solo le sezioni comunali) e la scuola dell'infanzia di Galliera (entrambe le sezioni) dovranno consegnare la documentazione ricevuta dall'ASL allo sportello socio scolastico del proprio Comune entro l'11 settembre 2017.

Per i bambini che frequentano le scuole dell'infanzia statali va fatto riferimento ai rispettivi dirigenti scolastici.
Per i bambini che frequentano le scuole dell'infanzia parrocchiali va fatto riferimento ai singoli gestori.

Asili nido

Con riferimento alla nota 2017/574658 della Regione Emilia Romagna dell'11/08/2017

  • le aziende Ausl invieranno direttamente ai Comuni o ai gestori dei nidi privati lo stato vaccinale (adempimento o meno agli obblighi vaccinali previsti dalla legge statale) dei bambini iscritti ai servizi;
  • nei casi in cui lo stato vaccinale del bambino non sia completo in relazione a quanto previsto per l'età, la stessa Ausl provvederà ad inviare entro il 10 settembre una lettera di convocazione alla famiglia con la data dell'appuntamento.

In entrambi i casi l'Ausl trasmetterà le informazioni direttamente ai gestori dei servizi, e i genitori dei bambini che sono iscritti ai servizi di nido non dovranno presentare la documentazione sopra indicata agli sportelli in quanto gli scambi informativi con le Ausl forniranno le informazioni previste dalla normativa nazionale.

Esiste la possibilità di autocertificazione da parte del genitore in casistiche particolari (ad es: minore recentemente trasferito da altra Regione
o minore con domicilio diverso dalla residenza e minore NON noto all'AUSL).

La medesima nota indica il 10 marzo 2018 quale termine per la presentazione della documentazione relativa agli adempimenti vaccinali.

Per informazioni sulle vaccinazioni le famiglie possono consultare il sito regionale http://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccinazioni-infanzia-e-adolescenza.

Azioni sul documento

ultima modifica 07/09/2017 14:24 — pubblicato 01/09/2017 12:25