Tu sei qui: Home / Archivio News / Come comporre storie e Scrivere in teatro

Come comporre storie e Scrivere in teatro

Sono aperte le iscrizioni ai laboratori di Agorà con Mariano Dammacco e con Tindaro Granata!

COME COMPORRE STORIE

Laboratorio di due incontri con Mariano Dammacco
mercoledì 22 novembre e mercoledì 29 novembre 2017 dalle ore 20.30 alle ore 22.30
Circolo Arci KINO via Gramsci, 71 - Pieve di Cento

Il laboratorio intende essere un’occasione di incontro con la drammaturgia, ovvero l’arte del comporre opere drammatiche quali spettacoli teatrali, film, serie tv, di qualsiasi genere da quello tragico al comico. Il laboratorio è aperto a tutti e per parteciparvi non occorre alcuna preparazione specifica. Il laboratorio si basa su due aspetti fondamentali del lavoro di chi scrive per la scena: la ricerca di contattare emotivamente lo spettatore, di fargli provare sentimenti, emozioni e pensieri di qualcun altro, dell’altro da sé, qualcosa di simile alla telepatia. Accanto a questo è necessaria la conoscenza e la frequentazione di regole quasi matematiche, delle tecniche proprie dell’arte della drammaturgia. Il laboratorio si articola in due incontri, di due ore ciascuno, e prevede momenti di illustrazione e commento delle tecniche drammaturgiche di base, esercizi di composizione a opera dei partecipanti e un tempo per scambiarsi domande e risposte.

Mariano Dammacco, autore, attore, regista e pedagogo teatrale. È autore di spettacoli premiati a livello nazionale quali Sonia la rossa Premio ETI/Scenario, Amleto e la statale 16 Premio ETI/Vetrine, Alma Rosè, studio Premio ETI/Scenario, Dialoghi con le piante segnalato al Premio Ubu, L’ultima notte di Antonio Premio nazionale di drammaturgia Il centro del discorso, L’inferno e la fanciulla, primo studio Premio Giovani Realtà del Teatro. I suoi spettacoli sono stati e sono presenti nei più prestigiosi festival di teatro italiani e non solo: Santarcangelo dei Teatri, Festival di Volterra, Inequilibrio Festival di Castiglioncello, Vie. Scena contemporanea Festival, Castel dei Mondi, Primavera dei Teatri, Asti Teatro, Il giardino delle Esperidi, Torino Fringe Festival, Crucifixus. Festival di Primavera, L’opera galleggiante Festival, PAN Festival di Liptovsky Mikulas (SK), FIT Festival di Lugano (CH).
Ha curato la regia di due opere: Così fan tutte di Mozart e Don Pasquale di Donizetti, entrambe per la produzione del Circuito Lirico Lombardo.
Ha collaborato con artisti quali Gabriele Vacis, Alessandro Baricco, Goffredo Fofi, Angela Malfitano, Maurizio Viani, Renata Molinari, con la compagnia catalana La fura dels baus, con Maria Paiato, Lella Costa, Silvio Castiglioni e altri ancora.

In qualità di docente, ha tenuto lezioni di drammaturgia presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Bari, ha collaborato con l’Università Cattolica del Sacro Cuore come conduttore del Laboratorio di realizzazione scenica, con l’Istituto di formazione al Teatro Sociale della Regione Puglia, per il Teatro Kismet OperA ha condotto il Laboratorio di Studi Teatrali, per Talia Accademia d’Arte Drammatica di Brindisi ha condotto seminari di drammaturgia teatrale. All’interno di un progetto del Teatro Pubblico Pugliese ha condotto un seminario di drammaturgia per studenti e docenti delle scuole superiori. In qualità di pedagogo teatrale, ha collaborato con l’Istituto Penale Minorile Nicola Fornelli di Bari, Casa circondariale San Nicola di Lecce.
Cura l’ideazione e la realizzazione di laboratori di cosiddetto TSC – Teatro Sociale e di Comunità collaborando, tra gli altri, con Emilia Romagna Teatro Fondazione, Regione Emilia Romagna, Arci Modena, Assessorato all’Istruzione, Politiche per l’Infanzia e l’Adolescenza, Rapporti con l’Università del Comune di Modena, Centro Culturale Multietnico Milinda, AGIM – Associazione della Generazione Italo Marocchina.

La Piccola Compagnia Dammacco è ospite di Agorà con lo spettacolo Esilio - ideazione, drammaturgia e regia di Mariano Dammacco, in scena venerdì 24 novembre alle ore 21 al Teatro Alice Zeppilli a Pieve di Cento.


SCRIVERE IN TEATRO

Incontro laboratorio con Tindaro Granata
sabato 2 dicembre 2017 dalle ore 15 alle ore 17
Biblioteca comunale, via Matteotti, 150 - Castello d’Argile

Tindaro Granata nasce a Tindari (ME) nel 1978. Dopo il diploma da “geometra” e dopo un’esperienza di un anno in barca in qualità di Meccanico Artigliere Tindaro, si trasferisce a Roma per studiare e diventare attore. Il suo percorso teatrale inizia nel 2002 con Massimo Ranieri, in occasione della messa in scena dello spettacolo “Pulcinella”. Si trasferisce a Milano e comincia a lavorare con molti professionisti che lo hanno aiutato a migliorarsi e a crescere.
Con Carmelo Rifici, inizia un felice sodalizio che lo porta a lavorare in diversi spettacoli a partire da “Il nemico” e ”La testa del profeta”, per il festival di San Miniato; in “Il gatto con gli stivali” e “Giulio Cesare”, al Piccolo Teatro di Milano; in “Fedra” di Euripide per il festival del Dramma Antico; per lo Stabile di Bolzano nel cast de “La rosa bianca” e “Sanguinre Inciostro”; infine nella Proxima Res, associazione di cui fa parte, viene diretto in “Buio” e in “Chi resta”.
Debutta in qualità di drammaturgo/regista/attore con “Antropolaroid”, spettacolo sulla storia della sua famiglia; dopo questo felice esordio mette in scena “Invidiatemi come io ho invidiato voi”. Nel 2014 è diretto da Serena Sinigaglia nella messa in scena de “Il libro del buio” , spettacolo tratto dal romanzo di Tahar Ben Jelluon. Con “Geppetto Geppetto”, da lui scritto e diretto, vince il premio UBU 2016 per la migliore novità italiana o ricerca drammaturgica.

Tindaro Granata è ospite di Agorà con lo spettacolo Geppetto e Geppetto – scritto e diretto da Tindaro Granata, in scena sabato 2 dicembre alle ore 21 al al Teatro La Casa del Popolo a Castello d’Argile.

I laboratori sono gratuiti e aperti a tutti, anche senza esperienze precedenti.
L’iscrizione è obbligatoria.

Per informazioni e iscrizioni:
Alessandra Farneti:  | 335.7797640

 

 

 

Azioni sul documento

ultima modifica 06/11/2017 17:50 — pubblicato 06/11/2017 17:50