Giorno della memoria 2020

Le iniziative nei comuni dell'Unione Reno Galliera

Il Giorno della Memoria è una ricorrenza internazionale celebrata il 27 gennaio di ogni anno per commemorare le vittime dell'Olocausto (risoluzione 60/7 dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite del 1 novembre 2005).

La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell'abbattimento dei cancelli di Auschwitz, "Giorno della Memoria", al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati (L. n.211/2000).

AD ARGELATO e FUNO:

le biblioteche di Funo e di Argelato organizzano attività con le scuole, pertanto non aperte alla cittadinanza, ma a tutti propongono una Bibliografia per il Giorno della Memoria,  con consigli di lettura e DVD per adulti, giovani adulti, ragazzi e bambini disponibili presso la Biblioteca Centro Culturale di Funo.

A BENTIVOGLIO:

Mercoledì 29 gennaio ore 20.45
Centro Culturale Te-Ze

Proiezione del film - Ingresso gratuito.
Recuperare il meraviglioso Ritratto di Adele Bloch Bauer, il quadro di Gustav Klimt confiscato dai nazisti prima della Seconda Guerra Mondiale è la missione che intraprendono l’anziana Maria Altmann e il giovane avvocato suo nipote Randol Schoenberg interpretati rispettivamente da Helen Mirren e Ryan Reynolds.

A CASTEL MAGGIORE:

Giovedì 30 gennaio ore 18.00
Sala Pasolini piazza Amendola 1, Castel Maggiore
Dopo la pioggia
memorie, poesie, nel tempo e nello spazio. intervengono:
Antonio Rapacciuolo - autore del romanzo “DOPO LA PIOGGIA” (ed. Persiani, 2019)
Belinda Gottardi - Sindaca di Castel Maggiore
Coordina: Sergio Secondino - Giornalista
Letture: Werther Capelli (I Grigioro) e Antonella Bertini

Venerdì 31 gennaio 2020 ore 21.00 (matiné per le scuole)
Teatro Biagi D’Antona, Via La Pira 54
È bello vivere liberi
Un progetto di teatro civile per un’attrice, 5 burattini e un pupazzo
ispirato alla biografia di Ondina Peteani, prima Staffetta Partigiana d’Italia Deportata ad Auschwitz
“È bello vivere liberi!” è l’ultima frase che Ondina Peteani ha scritto a poche settimane dalla morte, quando, in ospedale, il medico le chiese di scrivere, a occhi chiusi, la prima frase che le fosse venuta in mente. Ondina, allora, ha scritto quello che sentiva profondamente: amore per la libertà.

Lunedì 27 e martedì 28 gennaio il Comune di Castel Maggiore dona alle classi di 5^ elementare un volume dedicato al tema:
Fu stella di Matteo Corradini e Vittoria Facchini, Lapis edizioni, 2018
Il racconto illustrato di dieci ebrei diversi (giovani e vecchi, ragazzi e ragazze, maestre e librai…) colpiti dalla discriminazione, dalla deportazione, dalla Shoah. Una lunga filastrocca dove a parlare è una delle stelle che sono state cucite su cappotti e camicie perché identificassero gli ebrei.

A GALLIERA:

Sabato 1 febbraio 2020 dalle ore 18.00
San Venanzio di Galliera
Il fuoco della memoria

Fiaccolata, con partenza prevista dal Cimitero in via della Pace, per poi giungere in Piazza Eroi della Libertà per un momento di raccoglimento e lettura.

A PIEVE DI CENTO:

Martedì 21 gennaio fino a lunedì 10 febbraio
Biblioteca comunale piazza Andrea Costa 10
Parole e immagini per non dimenticare
Mostra bibliografica

A SAN GIORGIO DI PIANO:

Martedì 28 gennaio ore 20.30
biblioteca comunale (piazza Indipendenza, 1)
L'Olocausto dei Disabili
Il Prof. Claudio Imprudente presenterà l'edizione in CAA (Comunicazione Aumentativa Alternativa) del Diario di Anna Frank realizzata dal Centro Documentazione Handicap di Bologna
(lunedì 27 gennaio la cooperativa Accaparlante curerà la presentazione dell'edizione agli studenti delle scuole medie)
Vite Indegne
Proiezione del documentario di Silvia Cutrera (Presidente dell'Agenzia per la Vita Indipendenza di Roma)
In memoriam: progetto eutanasia, prove generali di uno sterminio
Presentazione della mostra, visitabile in Biblioteca fino al 21 febbraio

A SAN PIETRO IN CASALE:

Sabato 25 gennaio 2020 ore 16.30
Museo di Casa Frabboni, via Matteotti 169
Lo sterminio in Europa
Inaugurazione della mostra a cura di ANED nazionale
Sarà presente Fabrizio Tosi, Presidente ANED, Bologna
La mostra espone anche alcuni lavori realizzati dagli studenti delle classi terze medie dell'a.s. 2018-2019 dell'Istituto Comprensivo di San Pietro in Casale
La mostra sarà visitabile fino al 9 febbraio 2020.

Sabato 1 febbraio ore 15.30
biblioteca comunale Luzi
Conferenza, con Fabrizio Tosi, presidente Aned Bologna
Gli internati militari nei lager nazisti

Valuta questo sito