29/11/2020 online - Eredità (La parola soffiata). Stagione teatrale Agorà

Nell'ambito di La parola soffiata
Oscar De Summa

Eredità

“È questa la storia di un doppio viaggio, che si incontra in un punto, geografico ma anche emotivo. Il
tempo di un ultimo saluto, di un’ultima raccomandazione, la più importante, quella che resta nel tempo
come il segno, il sigillo di ciò che è stato. Alla notizia che il padre non sta bene il nostro protagonista
inizia il viaggio di ritorno verso casa per quell’ultimo saluto e, come lui stesso dice, mentre va torna. Il
percorso di ritorno verso i luoghi dell’infanzia e dell’adolescenza è anche il percorso di ritorno proprio
verso quell’infanzia e quella adolescenza da cui credeva di aver preso distanza, da cui era fuggito e
nella quale non credeva sarebbe mai ritornato. Una volta arrivato a destinazione, il padre nel letto
addormentato, in piena notte, il tempo di un saluto, un ultimo saluto, e dentro questo saluto un
ringraziamento, per comprendere che il padre è sempre e nonostante lui, una fonte di insegnamento.
Da qui l’ultima eredità: con l’arrivo della morte, per contrappeso, riscopriamo il valore della vita.”
Oscar De Summa

Eredità è tratto da L’Ultima Eredità (2020) di Oscar De Summa


logo on air quadrato.pngLo spettacolo avviene in diretta, in dimensione sonora su piattaforma digitale.
Per la partecipazione è necessario prenotare e disporre di un computer o di uno
smartphone e di una connessione ad internet.
www.stagioneagora.it/laparolasoffiata

Torna a Agorà - Stagione teatrale 2020-2021

Torna ad Agorà - Stagione teatrale 2020-2021 Torna a Agorà - Stagione teatrale 2020-2021

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/09/09 14:18:26 GMT+2 ultima modifica 2020-09-09T10:02:02+02:00

Valuta questo sito