12/12/2020 Pieve di Cento - Lasciate le mie ali al loro posto. Stagione teatrale Agorà

Roberto Latini

Lasciate le mie ali al loro posto
Viaggio nelle lettere di Federico Garcia Lorca

Prologo di Rafael Lozano Miralles - Università di Bologna

Lasciate le mie ali al loro posto. Viaggio nelle lettere di Federico Garcia Lorca è una occasione unica per entrare nell’immaginario e nel mondo di Federico Garcia Lorca, uno dei poeti più  appassionati e tragici del Novecento, restituiti dalla maestria di Roberto Latini, tra gli artisti più importanti della scena contemporanea.
Lettere, poesie, discorsi, brani teatrali con alcune riscoperte di testi non particolarmente noti al pubblico italiano, apriranno l’immaginario e la produzione di Lorca, rivelando nuove sfumature e nuove visioni sull’opera.
La lettura teatrale di Roberto Latini si concentra su alcune lettere di Federico Garcia Lorca in articolare
ai famigliari, agli amici, a Salvador Dalì, dalle lettere si aprono poesie (dai Sonetti dell’amore oscuro a Poeta a Nueva York fino a Romancero gitano) per arrivare, attraverso alcuni discorsi pubblici di Lorca sul ruolo dell’autore e della voce della poesia, al teatro. In scena le immagini dei disegni di Federico Garcia Lorca.

Torna ad Agorà - Stagione teatrale 2020-2021 Torna a Agorà - Stagione teatrale 2020-2021

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/09/09 13:18:27 GMT+1 ultima modifica 2020-09-09T09:11:26+01:00

Valuta questo sito