A SCENA APERTA. INCONTRI NEI TEATRI STORICI DELL’EMILIA-ROMAGNA

Appuntamento il 9 a Pieve di Cento e il 10 a Castello d'Argile
  • Cosa cultura, sport, turismo
  • Quando 09/04/2016 alle 16:10 al 10/04/2016 alle 16:10
  • Dove Pieve di Cento e Castello d'Argile
  • Aggiungi un evento al calendario iCal

Sono 38 i teatri storici dell’Emilia-Romagna che, dal piacentino al riminese, il 9 e 10 aprile accolgono il pubblico nell’ambito del progetto “A  scena aperta” con una serie di eventi in buona parte realizzati  ad hoc e extra stagione.

Intento del progetto, coordinato dall’IBC, è quello di promuovere conoscenza e valorizzazione dei teatri storici, pregevoli edifici capillarmente diffusi sul territorio.

In questa regione  i teatri rappresentano un patrimonio culturale, storico e artistico di notevole entità. Edifici singolari, scaturiti dalla geniale operatività di straordinarie figure di architetti e scenografi e fortemente voluti dalle comunità, sia di città capoluogo che di centri minori. Di pregio e grande fascino, sono sistemi complessi e articolati in cui architettura e tecnologia, arte e decorazione colloquiano in armoniosa sinergia affinché al loro interno possa prender vita quello straordinario evento che è lo spettacolo dal vivo.

L’adesione dei teatri storici è stata ampia, ai maggiori teatri quali il Regio e il Farnese di Parma, il Municipale di Reggio Emilia e i Teatri Comunali di Modena, Ferrara, Bologna, l’Alighieri di Ravenna e il Bonci di Cesena si affiancano alcuni  ‘minori’ (ma certamente non meno preziosi), tutti con attività  e proposte diversificate  e di notevole interesse.

Spettacoli di prosa, lirici, musicali e di danza si avvicendano nei due giorni a ingresso libero e gratuito.

Inoltre è stato loro suggerito di considerare i significativi anniversari che ricorrono nel 2016. Nel 1516 Ludovico Ariosto, uno dei massimi poeti della letteratura italiana, tra i più celebri e influenti del suo tempo, pubblica la prima edizione dell’Orlando Furioso che rappresenta una potente rottura con i canoni del tempo (l’edizione definitiva arriverà nel 1532). Ricorrono inoltre i cinquecento anni dalla morte di William Shakespeare e Miguel de Cervantes.. Con musica, rappresentazioni, letture scelte ecc. attuate nell’ottica di queste commemorazioni si contraddistingue l’offerta di un certo numero di teatri tra quelli che hanno aderito all’evento.

 

teatri_QT.jpg

I teatri dei comuni di Unione Reno Galliera che hanno aderito all’iniziativa “A scena aperta” sono:

Teatro “La casa del popolo” di Castello d’Argile
Via Matteotti 150
Gli inganni della realtà: Don Chisciotte, spettacolo teatrale.
Testo e regia di Ferruccio Fava, compagnia I Fil di Ferro
Domenica 10 aprile 2016, ore 17.30
Ingresso libero
Non c’è obbligo di prenotazione.
Info: Servizio Teatri Unione Reno Galliera, tel. 051 8904821, musei@renogalliera.it
Biblioteca Castello d’Argile, tel. 051.6868882

Teatro “Alice Zeppilli” di Pieve di Cento
Piazza A. Costa 17, all’interno del Palazzo Comunale
Entrèe di letture in omaggio all’Orlando furioso di Ludovico Ariosto e Reading del libro “Mangia cuore” di Francesca Bonafini  
Lettrici Francesca Bonafini e Samanta Picciaiola
A cura dell’Associazione culturale Falling book
Sabato 9 aprile 2016, ore 17.30
Ingresso libero
Non c’è obbligo di prenotazione.
Info: Servizio Teatri Unione Reno Galliera, tel. 051 8904821, musei@renogalliera.it

 

CONTEST Instagram #ascenaperta

In occasione dell’open day dei teatri “A scena aperta” che si terrà il 9 e 10 aprile prossimi, 38 teatri storici dell’Emilia-Romagna apriranno le porte al pubblico con una serie di eventi realizzati ad hoc:  spettacoli di prosa, lirica, musica, danza e visite guidate, che permetteranno di vivere sale teatrali e palcoscenici. Raccontaci con una foto la tua esperienza a teatro postando i tuoi scatti su Instagram con l’hashtag #ascenaperta e tagga @ibcemiliaromagna dal 9 al 16 aprile 2016.

Tutte le foto postate verranno ripostate  sull’account IBC @ibcemiliaromagna; le più rappresentative dell’open day saranno raccolte in una brochure dedicata all’evento e inserite nelle gallerie immagini a corredo delle schede sui teatri storici all’interno del Catalogo del patrimonio IBC http://bbcc.ibc.regione.emilia-romagna.it/samira/v2fe/index.do

Le foto scattate dai partecipanti all”itinerario bolognese” dovranno essere postate su Instagram con l’hashtag #asceapertaBO taggando @ibcemiliaromagna e saranno inserite in una sezione specifica all’interno della brochure dedicata alla manifestazione.  

 

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2016/03/24 17:15:00 GMT+2 ultima modifica 2018-10-31T21:11:35+02:00

Valuta questo sito