Il Mozambico attraverso gli occhi dell’arte

Primo allestimento di una mostra che toccherà i comuni di San Pietro, Castello d'Argile e Pieve
  • Cosa cultura, sport, turismo settore educativo, scolastico, politiche giovanili
  • Quando 03/10/2015 alle 13:50 al 04/10/2015 alle 13:50
  • Dove Castello d'Argile e Pieve di Cento
  • Aggiungi un evento al calendario iCal

La mostra, realizzata grazie al contributo della Regione Emilia-Romagna nell’ambito del progetto “SVILUPPO COMUNITARIO E CONTROLLO DELLE PRINCIPALI ENDEMIE NELLA PROVINCIA DI MANICA, MOZAMBICO”, in collaborazione con l’Ong GVC (Ong di Bologna) e i Comuni di San Pietro in Casale, Pieve di Cento, Castello d’Argile e Galliera, è stata allestita a S. Pietro il 19 e 20 settembre (21-26 solo per le scuole), e lo sarà anche a  Castello d’Argile il 3 e 4 ottobre (dal 5 al 10 solo per le scuole) e a Pieve di Cento il 7 e 8 novembre (dal 9 al 13 solo per le scuole). L’inaugurazione si terrà il 3 ottobre presso il teatro comunale Casa del Popolo di Castello d’Argile.

a mostra propone ai visitatori un percorso per scoprire il Mozambico delle comunità e dei villaggi rurali attraverso le opere all’artista mozambicano Antonio Alberto Malendze - "Malé".
Guidati dalle sonorità della musica tradizionale mozambicana, i visitatori saranno avvolti dalla magia africana trasmessa dai quadri di Malè. La mostra sarà focalizzata sul tema delle comunità rurali, in cui ruolo centrale hanno la donna, la famiglia, il saggio anziano del villaggio, ma anche l’acqua, come risorsa preziosa e fonte di fertilità e vita.

La mostra, aperta al pubblico nei week-end, sarà visitabile nei giorni infrasettimanali dalle sole scolaresche, cui intende rivolgersi prioritariamente, e numerose saranno le visite guidate riservate alle classi 5° della primaria e alle classi 2°- 3° della secondaria di primo grado.

Pieghevole informativo

Valuta questo sito